jump to navigation

Giggig robot d’acciaio luglio 24, 2007

Posted by gughi in video, video divertenti, youtube.
add a comment

Questo cartone dalle mie parti riscuote molto successo…

‘O vigile

Tutte le battaglie di Beppe Grillo luglio 17, 2007

Posted by gughi in Beppe Grillo, video, youtube.
1 comment so far

Tanto per rinfrescarci la memoria

iPhone, vietato ai minori di… 1 anno luglio 17, 2007

Posted by gughi in Apple, informatica e dintorni, iPhone, video, youtube.
add a comment

E’ vero che i bambini sono sempre più precoci e la soglia minima di età per l’utilizzo di oggetti tecnologici si abbassa vertiginosamente, ma questi due video che mostrano un bambino di un anno alle prese con il famoso iPhone mi hanno decisamente colpito.

Vaffanculo day luglio 14, 2007

Posted by gughi in Beppe Grillo, diritto, video, youtube.
add a comment

Da qualche giorno Beppe Grillo ha depositato presso la Corte di Cassazione una proposta di legge popolare dal titolo

“Riforma della legge elettorale della Camera e del Senato riguardante i criteri di candidabilita’ ed eleggibilita’, i casi di revoca e decadenza del mandato e le modalita’ di espressione della preferenza da parte degli elettori”.

Chi come me segue da sempre Beppe nel suo percorso professionale e personale, sa benissimo che una della battaglie che egli sta portando avanti da qualche anno è quella della “pulizia” delle aule del Parlamento. Impedire a tutti coloro che siano stati condannati in via definitiva, cioè con sentenza passata in giudicato, di acquistare la qualifica di parlamentare appare senza dubbio una priorità per un paese che si ritenga democratico.

E che Beppe faccia sul serio e non sia solo alla ricerca di applausi nei suoi show in giro per la penisola lo si vede anche da questa iniziativa. Dato che la richiesta di legge popolare potrà essere accolta solo se supportata da almeno 50.000 firme autenticate, il comico genovese ha indetto il Vaffanculo day per l’8 settembre 2007. In quella data tutti gli appartenenti ai MeetUp scenderanno nelle piazze a raccogliere le firme necessarie a far andare avanti il progetto.

Al momento in cui scrivo gli iscritti al V-Day sono già 72.566 ma crescono a ritmo vertiginoso. Inutile dire che questo blog sostiene questa iniziativa e chiede di diffonderla il più possibile.

Per finire vi propongo il video di Beppe che si reca in Cassazione a depositare la proposta di legge.

iPhone ha un gemello luglio 10, 2007

Posted by gughi in Apple, curiosità, informatica e dintorni, iPhone, telefonia, video, youtube.
2 comments

Si chiama TPHONE ed è davvero la copia quasi identica dell’iPhone di casa Apple. Solo qualche impercettibile differenza dovuta ai livelli costruttivi e tecnologici profondamente diversi dei due oggetti. I miracoli non esistono…

Chi poteva realizzare un fake del genere se non i cinesi?

Guardatevi il video, rimarrete sorpresi…

Harry Potter e l’Ordine della Fenice luglio 7, 2007

Posted by gughi in cinema, prime visioni, video, youtube.
add a comment

Un film di David Yates. Con Daniel Radcliffe, Emma Watson, Rupert Grint, Jason Isaacs, Helena Bonham Carter, Robbie Coltrane, Ralph Fiennes, Michael Gambon, Brendan Gleeson, Gary Oldman. Genere Fantastico, colore, 142 minuti. Produzione USA, Gran Bretagna 2007.

Maghi e babbani possono tirare un respiro di sollievo perché Emma Watson, la perspicace Hermione Granger, ha confermato la sua partecipazione alle ultime avventure di Harry Potter. Contratto firmato anche per Daniel Radcliffe e Rupert Grint, alias Harry e Ron, inseparabili compagni di scuola e di magia. Accanto ai volti cari e noti, Harry Potter e l’Ordine della Fenice recupera quelli “tagliati” o soltanto accennati da Mike Newell, come i Dursley o i Weasley, gli elfi domestici o il Sirius Black di Gary Oldman, ridotto nel Calice di fuoco a qualcosa di meno di un’apparizione in un camino. Viene riconfermata Miranda Richardson nel ruolo della giornalista impicciona, Rita Skeeter, e debuttano due ladies: Imelda Staunton ed Helena Bonham Carter. La prima vestirà i panni dell’odiosa Dolores Umbridge, Inquisitore Supremo incaricata dal Ministero della Magia di insegnare “Difesa contro le arti oscure”, la seconda quelli di Bellatrix Lestrange, una crudele Mangiamorte cugina di Sirius Black. Il timido Neville Paciock troverà un’amica speciale e svagata nella Luna Lovegood di Evanna Lynch.
I corridoi di Hogwarts sono insomma affollati di personaggi che colmeranno la nostra estate di mistero e magia. Se il 21 luglio Harry Potter impiegherà 784 pagine (nella versione inglese) per calare il sipario sulle sue avventure, il 13 luglio sullo schermo (e due libri indietro), dovrà vedersela con Voldemort, risorto in forma umana, e coi suoi Mangiamorte, maghi assetati di potere che coltivano la vanità e hanno stipulato con l’Oscuro Signore un patto sciagurato. L’amore sarà ancora una volta l’arma vincente di Harry per opporsi a Voldemort e per innamorare Cho Chang. A settembre cominceranno le riprese del sesto “libro” Il principe mezzo sangue, e questa volta potrebbe essere il cielo d’Irlanda a ospitare le partite di Quidditch e i voli prodigiosi di Harry Potter, perché la Warner contempla l’idea di sostituire gli ambienti scozzesi e inglesi con le verdi contee di Leinster e Munster, su cui sorgono castelli “incantati”, provvisti della saggezza magica e infestati dai dissennatori. La Gazzetta del profeta prevede due ore e mezza di incanto assoluto e attende nuove indiscrezioni…

Da mercoledì 11 luglio 2007 al cinema – Recensione: Mymovies.

Grillo: “disinfestiamo il Parlamento”. Video integrale luglio 3, 2007

Posted by gughi in Beppe Grillo, video, youtube.
add a comment

Beppe Grillo al Parlamento Europeo giugno 30, 2007

Posted by gughi in Beppe Grillo, video, youtube.
add a comment

I fantastici 4 e Silver Surfer giugno 14, 2007

Posted by gughi in cinema, prime visioni, video, youtube.
1 comment so far

Un film di Tim Story. Con Ioan Gruffudd, Jessica Alba, Chris Evans, Michael Chiklis, Doug Jones, Julian McMahon, Kerry Washington, Andre Barugher. Genere Azione, colore, 92 minuti. Produzione USA, Germania 2007.

Doppio problema da affrontare per i Fantastici Quattro: la Terra è minacciata dall’arrivo di Silver Surfer, araldo di Galactus, il distruttore di mondi, che vuole cancellare dall’universo il nostro pianeta per ottenerne l’energia necessaria al suo sostentamento e il “solito” Dottor Destino,che, redivivo, trama contro il quartetto per eliminarlo una volta per tutte.
Deciso passo avanti rispetto al prequel, I Fantastici 4 e Silver Surfer, è un valido film d’intrattenimento che garantisce un’ora e mezza di svago e propone al pubblico uno dei personaggi più interessanti dell’universo Marvel, Silver Surfer, eroe tragico e romantico, che rappresenta il vero valore aggiunto alla pellicola, grazie al suo indiscusso carisma.
La messa in scena è senza fronzoli ma efficace: I Fantastici 4 e Silver Surfer ha il grande pregio di non prendersi troppo sul serio, mantenere un tono scanzonato e divertente per tutta la sua (finalmente) breve durata; sa suscitare il sorriso grazie ad alcuni dialoghi simpatici e garantisce emozioni con sequenze ad alto tasso di spettacolarità visiva. Il quartetto di protagonisti è più coeso e affiatato rispetto al primo film e, nonostante i talenti individuali non siano certo sfruttati appieno, le scaramucce verbali tra Michael Chiklis e Chris Evans, la sobrietà di Ioan Gruffudd e la solare avvenenza di Jessica Alba (che peccato però quelle lenti azzurre…) si fanno apprezzare. Nota stonata invece per Julian McMahon: anche questa volta il suo Dottor Destino fa da mera comparsa, e rischia di vincere il premio come “villain” meno pericoloso della storia dei comics movie. È altamente probabile che i fanatici del fumetto trovino più di una nota stonata ne I Fantastici 4 e Silver Surfer, forse troppo poco serio e poco rappresentativo dell’originale, ma per tutti gli altri, la pellicola di Tim Story è un allegro divertissement, perfetto per una spensierata estate cinematografica.

Da venerdì 15 giugno 2007 al cinema – Recensione: Mymovies.

Ocean’s 13 giugno 6, 2007

Posted by gughi in cinema, prime visioni, video, youtube.
add a comment

Un film di Steven Soderbergh. Con George Clooney, Brad Pitt, Matt Damon, Al Pacino, Bernie Mac, Casey Affleck, Scott Caan, Elliott Gould, Shaobo Qin, Don Cheadle, Eddie Jemison, Andy Garcia, Carl Reiner, Ellen Barkin. Genere Thriller, colore, 122 minuti. Produzione USA 2007.

Reuben Tishkoff, grande amico di Danny Ocean, è stato colpito da infarto a causa del tradimento operato da Willy Bank. Costui si vanta dei numerosi premi 5 Diamanti ottenuti dai suoi hotel e ora, che vuole aprire un nuovo casinò a Las Vegas, vuole esserne il controllore assoluto. Ocean richiama in servizio gli amici di sempre con, in più, un nemico che ora ha mutato campo: Terry Benedict. La vendetta comincia a mettersi in moto ma questa volta il fine non è l’arricchirsi (tranne che per Terry): è la difesa dell’amicizia.
Finalmente possiamo dimenticare il pasticciato ed estremamente confuso Ocean’s Twelve e tornare a divertirci con Clooney e soci. C’è meno tensione rispetto al primo film (ormai sappiamo per certo come andrà a finire) ma si potenzia il gusto per la struttura narrativa. Tutte le imprese, anche le più improbabili, trovano una loro motivazione tra il fantasioso e il logico ma comunque plausibile.
Quello che poi emerge in maniera si potrebbe quasi dire spudorata è il divertimento del gruppo che gode nell’intrattenere il pubblico. Soderbergh poi non si risparmia citazioni da altri film (in particolare con un personaggio vessato come accadeva nelle migliori Pantera Rosa). Chiama poi Ellen Barkin a ricoprire il ruolo di unica donna in cartellone e la mette al fianco di Al Pacino. Qualcuno forse ricorda che Ellen deve gran parte della propria notorietà a un film con Al Seduzione pericolosa e al Blake Edwards di Nei panni di una bionda. Quindi eccola qui. È la donna giusta pronta a farsi sedurre da un Matt Damon con naso finto.
Alla sceneggiatura ci sono poi due esperti (di quelli che sanno tutto ma proprio tutto) dei tavoli da gioco. Rispondono ai nomi di Brian Koppelman e David Lieven e hanno scritto Rounders. Il giocatore. Se aggiungiamo a tutto ciò i ritmi giusti che ti incalzano ma che ti lasciano anche il tempo di pensare e le battute metatestuali che gli interpreti si scambiano non come personaggi ma come attori (c’è un dialogo molto divertente tra Pitt e Clooney) il gioco è fatto. Intelligenza e divertimento si coniugano all’autoironia e il film è pronto per far saltare il banco.

Da venerdì 8 giugno al cinema – Recensione: Mymovies.