jump to navigation

Aboliamo il canone Telecom! giugno 12, 2007

Posted by gughi in Telecom Italia, telefonia.
2 comments

Girovagando per la rete mi sono imbattuto in questa petizione on line. I promotori spiegano sul loro sito di aver indirizzato un documento all’AGCOM per chiedere l’abolizione (o revisione) del canone Telefonico e del canone addizionale sulla linea solo dati. Dato che AGCOM non si è pronunciata in materia e che alcune inchieste televisive hanno dimostrato che Telecom Italia non effettua investimenti tali da necessitare ancora del canone telefonico, hanno deciso di promuovere una petizione on line.

Firmatela!!

Finalmente trasparenza tariffaria? aprile 22, 2007

Posted by gughi in Telecom Italia, telefonia, Tim, Tre, Vodafone, Wind.
add a comment

Nella telefonia fissa e mobile è finalmente in arrivo la trasparenza tariffaria tanto invocata dai consumatori. Nella delibera dell’Agcom pubblicata sul sito del Garante, che entrerà in vigore a breve con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, si dichiara guerra al sotterfugio, adottato da alcuni operatori, allo scopo di confondere l’utente ed impedirgli di comprendere l’effettivo costo dei servizi di cui usufruisce.

L’utente avrà diritto di:

  • conoscere gratuitamente tutte le condizioni economiche del piano tariffario scelto;

  • ricevere ogni due mesi dal proprio operatore il profilo del consumo telefonico comprensivo del totale delle chiamate, dei minuti attribuiti alle singole voci di traffico, delle durate delle singole chiamate;

  • confrontare i profili tariffari del proprio operatore o di tutti gli operatori attraverso motori di calcolo messi a disposizione da organizzazioni terze ed accreditate.

Tutto ciò permetterà ai consumatori di capire, confrontare, scegliere. Vi sembra poco?

La delibera concede un termine di 180 dalla sua pubblicazione entro il quale dovranno essere predisposti principi, regole e parametri da applicare. Il tutto prevede la collaborazione tra Agcom, fornitori di servizi ed associazioni dei consumatori.

Fonte: Punto Informatico.

Corecom più lenti della giustizia ordinaria aprile 16, 2007

Posted by gughi in attualità e notizie, diritto, Telecom Italia, telefonia, Tim, Tre, Vodafone, Wind.
add a comment

A chi non è capitato qualche volta di avere problemi con il proprio gestore di telefonia fissa o mobile? Di ricevere l’attivazione di un servizio non richiesto, di subire disservizi o addebiti in bolletta ingiustificati? E’ bene sapere che la legge del 31 luglio 1997, n.249 impone all’utente di ricorrere ad una procedura di conciliazione prima di adire le vie legali. A questo scopo sono stati istituiti in gran parte della penisola i Corecom (Comitati Regionali per i Servizi Radiotelevisivi).

La norma prevede che entro 30 giorni dall’istanza proposta dal consumatore il Corecom territorialmente competente deve portare a termine la procedura. Solo successivamente, ed in caso di esito negativo della procedura di conciliazione, il consumatore può legittimamente rivolgere alla giustizia ordinaria le sue lagnanze. Si tratta indubbiamente di una procedura ispirata a principi di celerità ed autotutela e per questo lodevole. Ma i Corecom assolvono veramente alla funzione per cui sono stati istituiti?

A quanto pare la risposta è NO. L’Aduc ha pubblicato dei dati abbastanza sconfortanti in tal senso. Solo in 3 regioni su 15 (Abruzzo, Valle D’Aosta e Friuli Venezia Giulia) le procedure di conciliazione vengono correttamente portate a termine entro i 30 giorni imposti dalla legge. Nelle altre 12 i tempi vanno dai 3 ai 6 mesi e nelle rimanenti 5 regioni (Campania, Molise, Sardegna, Sicilia e Trentino Alto Adige) non sono state istituite sedi del Corecom!

Nel frattempo il gestore sembrerebbe autorizzato a prolungare nel tempo i suoi comportamenti scorretti senza che il consumatore possa fare alcunchè. Questo non è accettabile!

Qual’è la soluzione? Semplice:

  • attivare immediatamente la procedura di conciliazione presso il Corecom competente, laddove esista, ed in mancanza presso la Camera di Commercio:
  • allo scadere dei 30 giorni, in mancanza di convocazione, rivolgersi subito al Giudice di Pace.

In questo caso, il ricorso alla giustizia ordinaria sarà esperibile in quanto la mancata convocazione per la conciliazione equivale al fallimento della procedura conciliativa.

Grillo ai vertici Telecom: “Dimettetevi!!” aprile 16, 2007

Posted by gughi in attualità e notizie, Beppe Grillo, politica ed economia, Telecom Italia, telefonia, video, youtube.
4 comments

Non voglio fare commenti, nè mi sentirei all’altezza di farne. Voglio solo che tutti i miei visitatori possano godersi in versione integrale l’intervento di Beppe Grillo al cda di Telecom Italia di oggi.

Grazie a Corriere.it e a SkyTG24

Qui il video

Aggiornamento 17.4.2007. Ora l’intervento di Grillo in versione integrale è anche su Youtube. Eccolo:

Riprendiamoci Telecom il 16 aprile aprile 9, 2007

Posted by gughi in Beppe Grillo, Telecom Italia, telefonia.
add a comment

Tutti sanno che il 16 aprile prossimo, alle ore 11,00 in Rozzano (MI), Viale Toscana, 3, Beppe Grillo parteciperà al cda di Telecom Italia in qualità di delegato di migliaia di piccoli azionisti della società. Il Beppe nazionale ha predisposto una pagina informativa per tutti coloro che non erano a conoscenza dell’iniziativa e volessero partecipare al cda, condividendo l’obiettivo del comico genovese: riappropriarsi di Telecom Italia.

Ecco cosa bisogna fare:

  1. Richiedere alla banca presso la quale sono depositate le proprie azioni di fornire a Telecom Italia le informazioni a consentire la partecipazione dell’azionista all’Assemblea;

  2. Farsi rilasciare subito una copia della Comunicazione inviata a Telecom Italia (e/o altra ricevuta o attestato), necessaria per partecipare all’Assemblea;

Chiedo a tutti i frequentatori di questo blog di divulgare questa notizia il più possibile e di sostenere questa iniziativa.

Per saperne di più, cliccate qui.

Aggiornamento 16.4.2007. Beppe è intervenuto al cda di Telecom Italia ed è stato straordinario. Per saperne di più

Beppe Grillo intercettato? dicembre 21, 2006

Posted by gughi in attualità e notizie, Beppe Grillo, Telecom Italia, telefonia, video, youtube.
add a comment