jump to navigation

Ubuntu sui server Dell novembre 20, 2007

Posted by gughi in informatica e dintorni, Linux, Ubuntu.
add a comment

Dopo un po’ di tempo torniamo a parlare di Linux ed, in particolare, di Ubuntu. La notizia è riportata da Zeus News: Dell, che già dallo scorso maggio aveva iniziato a preinstallare sui propri desktop e laptop Ubuntu al posto di Windows, ora sta per compiere la stessa operazione con i propri server.

Rick Becker, vicepresidente di Dell, ha detto a chiare lettere che il processo di certificazione di Ubuntu per i server è sulla buona strada e che la stessa avverrà presumibilmente entro i primi tre mesi del 2008, anche se ha precisato che da subito Dell è in grado di fornire sui server Ubuntu, Red Hat o SuSE

Ubuntu è “Best Linux Distribution” luglio 12, 2007

Posted by gughi in informatica e dintorni, Linux, Ubuntu.
add a comment

Canonical, l’azienda sponsor commerciale e tecnico di Ubuntu, ha annunciato oggi che, l’ormai famosissima distribuzione, ha vinto l’Enterprise Source Magazine’s Readers Choice Award come “Migliore distribuzione linux”, scelta fra tante dai membri della comunità open source. La vittoria è stata annunciata all’Enterprise Open Source Conference di New York.

“La comunità di Ubuntu ed i nostri utenti finali si sono battuti per creare e lavorare con una versione di Linux che sia semplice, elengante e facile da usare. Il Reader Choice Award è un ulteriore dimostrazione che stiamo raggiungendo i nostri obiettivi ed incontrando le necessità della più grande comunità informatica”

queste la parole di Jane Silver, direttore responsabile di Canonical.

L’Enterprise Open Source Readers Choice Award è gestito dalla comunità, i prodotti partecipanti sono nominati e scelti dai lettori di Enterprise Source Magazine e votati dalla comuntà open source attraverso un voto su internet.

Fonte: doxaliber.it.

Ubuntu 7.04, via libera al cerbiatto aprile 23, 2007

Posted by gughi in informatica e dintorni, Linux, Ubuntu.
2 comments

Il team di Ubuntu ha lanciato la nuova release stabile della sua famosa distribuzione Linux. Ubuntu 7.04, nome in codice Feisty Fawn, è disponibile da qualche giorno per il download insieme alle sue principali varianti: Kubuntu, basata sul desktop environment KDE; Xubuntu, che utilizza invece il desktop environment Xfce; e Edubuntu, rivolta al settore educativo.

Veniamo senza indugi alle novità proposte dalla nuova versione:

  • kernel 2.6.20;

  • KDE 3.5.6;

  • Gnome 2.18;

  • Xfce 4.4;

  • Ubiquity, tool di partizionamento del disco che sostituisce il precedente Gparted;

  • Migration Assistant, tool che permette di importare da Windows i segnalibri di Intenet Explorer o di Firefox, i contatti di Msn ecc.;

  • Easy-to-install codec wizard, interfaccia grafica per l’installazione di codec multimediali;

  • Restricted Drivers manager, vera manna per l’istallazione dei driver grafici;

  • ntfs-config, utilissimo per l’accesso in lettura ed in scrittura alle partizioni Windows con file-system NTFS;

  • Tracker, desktop search simile a GoogleDesktop;

  • KVM (Kernel Virtual Machine) che consente di far girare più sistemi operativi sullo stesso pc.

Se non resistete al fascino del cerbiatto, potete scaricare la ISO qui.

Windows Vista Aero vs Linux KUBUNTU Beryl marzo 17, 2007

Posted by gughi in informatica e dintorni, internet, Linux, Ubuntu, Vista, Windows.
3 comments

Ci siamo trasferiti su www.sblogghiamo.net

Dopo Debian wow, Kubuntu wow, è la volta di Kubuntu wow, parte seconda

Linux si insedierà nel Parlamento Francese marzo 14, 2007

Posted by gughi in informatica e dintorni, Linux, Ubuntu.
add a comment

Ubuntu

E’ previsto entro il mese di giugno del 2007 l’ingresso trionfale al Parlamento francese di un pinguino, accompagnato da una volpe, un uccello di tuono ed un altro paio di volatili.
Non sto parlando del prossimo film di animazione Pixar o Dreamworks ma della realtà. Il pinguino è la distribuzione Ubuntu Linux che sarà installata sui 1.154 desktop presenti nel Parlamento francese e gli altri animali al seguito sono Firefox (web browser), Thunderbird (mail client) e Openoffice (word processor). Il costo dell’operazione sarà inferiore a 80.000,00 euro.
E noi italiani? Scommetto che stiamo preparando la migrazione da XP a Vista 😡

Windows Vista, un s.o. dalla grafica spettacolare… febbraio 15, 2007

Posted by gughi in informatica e dintorni, Linux, Ubuntu, video, Vista, Windows.
1 comment so far

Questo post è dedicato a chi ha comprato un nuovo pc con Windows Vista preinstallato e a chi ha rinnovato pesantemente l’hardware del suo pc per installare Windows Vista. Il tutto per godere degli spettacolari effetti grafici del nuovo s.o. Microsoft.

Guardate cosa avreste potuto ottenere gratis con il vostro vecchio pc, installando una distro Linux e qualche driver…

Tutto questo è stato ottenuto con la seguente configurazione: Athlon 1800+ – 512MB Ram – NVIDIA geforce 4200 TI – Linux Kubuntu Edgy – AIGLX – NVDIA official driver – BERYL SVN.

Se volete vedere il confronto Beryl vs Vista andate su Kijio blog.

Aggiornamento da Ubuntu Drapper Drake 6.06 a Ubuntu Edgy Eft 6.10 novembre 23, 2006

Posted by gughi in informatica e dintorni, Linux, Ubuntu.
add a comment

Sono stati scritti fiumi di parole sull’argomento da quando è uscita l’ultima versione di Ubuntu Linux, denominata Edgy Eft. Blog tematici e siti più generici hanno pubblicato la migliore procedura per aggiornare il proprio sistema Ubuntu all’ultima versioni, senza avere problemi successivi. Ovviamente, come spesso accade, si può centrare l’obiettivo con approcci diversi. Chi ha una buona padronanza di un sistema Linux, riuscirà comunque a risolvere i problemi dovuti ad un’aggiornamento errato o incompleto. Ma chi è meno esperto, potrebbe trovarsi in difficoltà, qualora l’aggiornamento della sua amata Ubuntu non andasse a buon fine. Quindi vi posto la procedura che ho utilizzato io per aggiornare la mia partizione Ubuntu. Essenzialmente ho seguito la guida postata da Pollycoke e, prima di lanciare il comandoupdate.png

ho aperto un terminale, ho digitato

sudo gedit /etc/apt/sources.list

ho immesso la password di root, ho sostituito i repository di Ubuntu Drapper Drake con questi:

deb-src http://archive.ubuntu.com/ubuntu/ edgy main restricted universe multiverse
deb-src http://security.ubuntu.com/ubuntu/ edgy-security main restricted universe multiverse
deb-src http://archive.ubuntu.com/ubuntu/ edgy-updates main restricted universe multiverse
deb http://archive.ubuntu.com/ubuntu/ edgy main restricted universe multiverse
deb http://security.ubuntu.com/ubuntu/ edgy-security main restricted universe multiverse
deb http://archive.ubuntu.com/ubuntu/ edgy-updates main restricted universe multiverse
deb http://archive.ubuntu.com/ubuntu edgy-backports main restricted universe multiverse
deb-src http://archive.ubuntu.com/ubuntu edgy-backports main restricted universe multiverse

facendo prima un backup del precedente file sources.list e facendo precedere l’aggiornamento da un:

sudo apt-get update

Alla fine del processo, piuttosto lungo, mi sono trovato con la nuova Ubuntu Edgy Eft 6.10, perfettamente funzionante da cui sto postando in questo momento.

Vi sconsiglio di utilizzare repository non ufficiali per aggiornare, in quanto potreste causare danni permanenti al sistema.

Prima dell’aggiornamento vi consiglio caldamente di eseguire un backup di sistema.

Vi ricordo che un aggiornamento di sistema è sempre un’operazione molto delicata, che viene fatta da ogni utente a proprio rischio e pericolo. Quindi, in caso di dubbio, lasciate perdere e godetevi la vostra Ubuntu Drapper Drake funzionante.