jump to navigation

Linux si traveste da Windows maggio 23, 2008

Posted by gughi in Debian, informatica e dintorni, Linux, Vista, Windows.
add a comment

Si chiama Famelix, è una distro basata sulla nota distro Debian e la sua caratteristica è quella di essere, solo esteriormente, una fotocopia dei Windows. C’è la versione identica a XP e quella identica a Vista. Ma “sotto il cofano” è una Debian a tutti gli effetti, con tutte le positive implicazioni in temini di affidabilità, sicurezza e stabilità. L’interfaccia grafica installata di default è KDE, con una serie di modifiche e temi preimpostati per somigliare ai sistemi di Microsoft.

E pare che sia stata una selta azzeccata, se è vero (ed è vero) che questa distro, forse per il solo fatto di essere esteticamente uguale a Windows, dalla sua nascita è stata scaricata 22 milioni di volte (14 milioni di volte negli ultimi 12 mesi)!

Fonte: Punto Informatico.

Annunci

Windows Vista vs Windows XP dicembre 13, 2007

Posted by gughi in informatica e dintorni, Linux, Vista, Windows.
3 comments

A quanto pare non è necessario “scomodare” alcuna distribuzione Linux per mettere in ginocchio il nuovo s.o. di zio Bill. Windows Vista viene già ridicolizzato dal suo predecessore XP. O almeno lo sarà tra poco, quando verranno rilasciati il Service Pack 3 per XP ed il Service Pack 1 per Vista.
Infatti alla Devil Mountain Software hanno testato sia Vista Sp1 che Xp Sp3, nelle versioni non ancora definitive attualmente disponibili. Ebbene, i risultati non sono incoraggianti per l’ultimo nato a Redmond.
In sostanza se il pachidermico Vista non guadagna molto dall’aggiornamento (l’aumento di prestazioni si aggira intorno al 1/2%), Windows Xp Sp3 ha invece sorpreso i tester, mostrando un aumento delle prestazioni del 10%.
Quindi, se proprio non volete passare a Linux e siete affezionati a Windows, continuate ad utilizzare XP e lasciate perdere Vista.
Fonte: Zeusnews.

Ubuntu sui server Dell novembre 20, 2007

Posted by gughi in informatica e dintorni, Linux, Ubuntu.
add a comment

Dopo un po’ di tempo torniamo a parlare di Linux ed, in particolare, di Ubuntu. La notizia è riportata da Zeus News: Dell, che già dallo scorso maggio aveva iniziato a preinstallare sui propri desktop e laptop Ubuntu al posto di Windows, ora sta per compiere la stessa operazione con i propri server.

Rick Becker, vicepresidente di Dell, ha detto a chiare lettere che il processo di certificazione di Ubuntu per i server è sulla buona strada e che la stessa avverrà presumibilmente entro i primi tre mesi del 2008, anche se ha precisato che da subito Dell è in grado di fornire sui server Ubuntu, Red Hat o SuSE

Trusted Computing, il punto della situazione ottobre 13, 2007

Posted by gughi in informatica e dintorni, Linux, Vista, Windows.
add a comment

Ne avevo parlato tempo fa e da allora qualcosa è cambiato. Però da più parti si chiede di non spegnere i riflettori e di continuare a parlarne. Se le conseguenze catastrofiche del TC non si sono ancora abbattute su di noi è solo perchè se nè discusso tanto. Smettere di farlo ora significherebbe vanificare tutto ciò che si è fatto prima.

Innanzi tutto invito tutti coloro che non hanno mai sentito parlare di Trusted Computing a documentarsi. Poi, leggere questo articolo di PI aiuterà a capire i progressi fatti sul punto (grazie al frenetico tam tam dei blog di tutto il mondo) e i pericoli futuri. Infine, chiedo di continuare a parlare del fenomeno, far capire a tutti l’importanza di impedire che il progetto TC vada avanti. Usando tutti i mezzi a nostra disposizione.

Linux Day 2007 settembre 25, 2007

Posted by gughi in attualità e notizie, informatica e dintorni, iniziative, Linux.
add a comment

Si terrà sabato 27 ottobre il Linux Day 2007, settima edizione della manifestazione nazionale organizzata dall’Italian Linux Society per promuovere e sostenere la diffusione di Linux e del software libero, con eventi e incontri che si svolgeranno in varie città italiane.

Le iniziative sono varie e differenziate; saranno realizzate e gestite autonomamente dai LUG italiani, gruppi di utenti appassionati di Linux, e altri gruppi e associazioni simili che permetteranno un’estesa diffusione in tutta Italia.

Fonte: ZEUS News.

Arriva OpenOffice.org 2.3 settembre 19, 2007

Posted by gughi in blogroll, informatica e dintorni, Linux, Windows.
add a comment

E’ finalmente disponibile per il download la nuova release della più completa ed efficiente suite per ufficio open source: OpenOffice 2.3, anche in italiano.

Sono state migliorate le funzionalità di tutti i moduli, insistendo soprattutto sul fronte della sicurezza, e sono state introdotte numerose nuove funzioni, come ad esempio la possibilità di aprire i link presenti in un documento con un semplice Control+clic, o di esportare il documento stesso direttamente in formato MediaWiki.

Le novità più significative riguardano l’esportazione dei file nel formato pdf (sono stati riorganizzati i dialoghi di esportazione) e la gestione delle estensioni. Infatti la 2.3 è la prima versione che può gestire lo sviluppo e l’installazione di tutte le estensioni finora disponibili, anche quelle proprietarie, con la stessa semplicità con cui si scaricano gli add-on per Firefox.

Fonte: Zeus News.

Ubuntu è “Best Linux Distribution” luglio 12, 2007

Posted by gughi in informatica e dintorni, Linux, Ubuntu.
add a comment

Canonical, l’azienda sponsor commerciale e tecnico di Ubuntu, ha annunciato oggi che, l’ormai famosissima distribuzione, ha vinto l’Enterprise Source Magazine’s Readers Choice Award come “Migliore distribuzione linux”, scelta fra tante dai membri della comunità open source. La vittoria è stata annunciata all’Enterprise Open Source Conference di New York.

“La comunità di Ubuntu ed i nostri utenti finali si sono battuti per creare e lavorare con una versione di Linux che sia semplice, elengante e facile da usare. Il Reader Choice Award è un ulteriore dimostrazione che stiamo raggiungendo i nostri obiettivi ed incontrando le necessità della più grande comunità informatica”

queste la parole di Jane Silver, direttore responsabile di Canonical.

L’Enterprise Open Source Readers Choice Award è gestito dalla comunità, i prodotti partecipanti sono nominati e scelti dai lettori di Enterprise Source Magazine e votati dalla comuntà open source attraverso un voto su internet.

Fonte: doxaliber.it.

Perchè Linux è meglio… giugno 13, 2007

Posted by gughi in informatica e dintorni, internet, Linux.
18 comments

Su questo sito sono illustrati 24 motivi per cui Linux è un sistema operativo indiscutibilmente superiore a Windows. Voglio citare qui almeno i più importanti, rimandandovi alla lettura completa dell’articolo qualora foste interessati:

Puoi dimenticarti dei virus.
Se il computer si spegne senza chiederlo, se strane finestre con testo incomprensibile e tutti i tipi di avvertenze appaiono senza che tu lo chieda, se delle email vengono inviate a tutti i tuoi contatti a tua insaputa, allora il tuo computer ha probabilmente contratto un virus. La causa principale è perché usi Windows.
Linux difficilmente contrae dei virus. E non è del tipo “Oh, beh, non molto spesso, sai”. È come “Se hai mai sentito parlare di un vero virus per Linux, batti un colpo”. Certamente non è proprio impossibile prenderne uno. Ad ogni modo, Linux fa in modo che questo accada molto difficilmente per molte ragioni… continua a leggere

Linux è stabile.
hai mai perso il tuo lavoro perché Windows è crashato? Spegni sempre il computer nel modo giusto o a volte stacchi direttamente la spina perché Windows è impazzito e non ti lascia fare più niente? Hai mai ottenuto la “schermata blu della morte” o messaggi di errore dicendoti che il computer deve essere spento per oscuri motivi?Le ultime versioni di Windows, specialmente le “Professional”, stanno diventando più stabili di prima. Tuttavia questi tipi di problema accadono ancora molto spesso… continua a leggere

Linux protegge il tuo computer.
Virus, trojan, adware, spyware… Windows lascia entrare tutti questi nel tuo computer molto facilmente. Il periodo stimato prima che un PC Windows (connesso a Internet e con l’installazione predefinita del “Service Pack 2”) si infetti è di 40 minuti (e a volte ci vogliono anche solo 30 secondi)… continua a leggere

Linux non ha costi di licenza.
Ti starai probabilmente dicendo: “Oh, io non l’ho pagato Windows”. Ne sei assolutamente certo ? Se il tuo computer aveva già Windows, allora l’hai pagato, anche se il negozio non te l’ha detto. Il prezzo di una licenza per Windows è pari all’ammontare di un quarto del prezzo di ogni nuovo computer. Quindi, a meno che tu non abbia ottenuto Windows illegalmente, l’hai pagato. Da dove pensi che Microsoft prenda tutti i suoi soldi? Al contrario, puoi avere Linux completamente senza prezzo… continua a leggere

Linux è software libero
Linux e il software “Open Source” sono “liberi”. Questo significa che la loro licenza è una “free licence”, e la più comune è la GPL (General Public Licence). Questa licenza permette a chiunque di copiare il software, vedere il codice sorgente (la “ricetta”), modificarlo, e ridistribuirlo finché rimane sotto licenza GPL… continua a leggere

Con Linux installi ed aggiorni il software con un click.
Se vuoi dare un’occhiata a qualche nuovo software per Windows, dovrai:
1. Cercare in rete quale programma soddisfi le tue necessità.
2. Trovare un sito web che ti permetta di scaricarlo.
3. Forse pagarlo.
4. Scaricare effettivamente il software.
5. Installarlo.
6. A volte riavviare il computer.
Fiuh, è un casino di lavoro solamente per provare qualcosa di nuovo! Con Linux, tutto è più semplice… continua a leggere

Windows ha uno strumento molto conveniente chiamato “Windows Update”, che ti permette di aggiornare il tuo sistema con gli ultimi aggiornamenti disponibili.E per quanto riguarda il tuo software non-Microsoft? Applicazioni Adobe? Compressori ZIP? Programmi di masterizzazione? Web browser non-Microsoft e client email, ecc. ? Devi aggiornarli tutti, uno per uno. E ci vorrà tempo, dato che ognuno di loro ha il loro sistema di (auto-)aggiornamento.
Linux ha un sistema centrale chiamato il “Package manager”… continua a leggere

Vi consiglio di consultare questo sito e di valutare una prova sul campo.

GNU/Linux nelle scuole di Bolzano maggio 6, 2007

Posted by gughi in informatica e dintorni, Linux.
2 comments

 

Su tutti i computer delle scuole della provincia autonoma di Bolzano è stata installata una distribuzione GNU/Linux creata ad hoc per l’occasione: il suo nome è FUSS, acronimo di Free Upgrade Southtyrol’s Schools ed è stata finanziata dal Fondo Sociale Europeo.

2.460 pc ed 81 server sono stati aggiornati al nuovo sistema, con totale abbattimento dei costi di licenza, ed in più a 17.000 studenti e 1.680 docenti sono stati distribuiti gratuitamente i software utilizzati a scuola, favorendo in questo modo una cultura informatica basata sulla condivisione e la diffusione delle conoscenze, nel rispetto delle normative vigenti sul diritto d’autore.

Un’altra vittoria del software libero e dei sostenitori di GNU/Linux.

Ubuntu 7.04, via libera al cerbiatto aprile 23, 2007

Posted by gughi in informatica e dintorni, Linux, Ubuntu.
2 comments

Il team di Ubuntu ha lanciato la nuova release stabile della sua famosa distribuzione Linux. Ubuntu 7.04, nome in codice Feisty Fawn, è disponibile da qualche giorno per il download insieme alle sue principali varianti: Kubuntu, basata sul desktop environment KDE; Xubuntu, che utilizza invece il desktop environment Xfce; e Edubuntu, rivolta al settore educativo.

Veniamo senza indugi alle novità proposte dalla nuova versione:

  • kernel 2.6.20;

  • KDE 3.5.6;

  • Gnome 2.18;

  • Xfce 4.4;

  • Ubiquity, tool di partizionamento del disco che sostituisce il precedente Gparted;

  • Migration Assistant, tool che permette di importare da Windows i segnalibri di Intenet Explorer o di Firefox, i contatti di Msn ecc.;

  • Easy-to-install codec wizard, interfaccia grafica per l’installazione di codec multimediali;

  • Restricted Drivers manager, vera manna per l’istallazione dei driver grafici;

  • ntfs-config, utilissimo per l’accesso in lettura ed in scrittura alle partizioni Windows con file-system NTFS;

  • Tracker, desktop search simile a GoogleDesktop;

  • KVM (Kernel Virtual Machine) che consente di far girare più sistemi operativi sullo stesso pc.

Se non resistete al fascino del cerbiatto, potete scaricare la ISO qui.