jump to navigation

Campania sempre più discarica d’italia gennaio 9, 2008

Posted by gughi in attualità e notizie, Beppe Grillo, emergenza rifiuti.
add a comment

Stiamo per trasferirci su www.sblogghiamo.net.

Alla fine la Campania ce l’ha fatta. E’ sbarcata in prima serata, su tutti i tg nazionali e sulle prime pagine dei giornali. Perchè?

Facile… Per l’emergenza rifiuti! Ne avevo già parlato in passato ( qui, qui, qui, qui, qui e qui) e non volevo più parlarne. Anzi non ne voglio più parlare.

Ora che la “monnezza” campana è diventata un affare nazionale, i dibattiti si accavallano, la polemica politica impazza, si chiedono le teste dei responsabili, lo scaricabarile diventa sport nazionale (anzi regionale), si scomodano Polizia, Carabinieri in assetto antisommossa e Genio militare e ci si riempie la bocca di termini come inceneritore, termovalorizzatore, stoccaggio, siti, ecoballe e raccolta differenziata; ora che tutti parlano e dicono “l’avevo detto”, “l’avevo scritto”, “l’avevo previsto” io, che ne ho sempre parlato, voglio stare zitto.

O meglio, voglio chiedere qualcosa a chiunque sia in grado di rispondere:

1) Esiste qualche azienda pubblica o privata nel mondo, i cui dirigenti, a seguito di anni di gestione fallimentare, occupano ancora le loro poltrone?

2) Ora che nei dibattiti televisivi (da Ballarò a Porta a Porta) si parla di soluzioni al problema smaltimento dei rifiuti e che la psicosi delle discariche nei cittadini dilaga, non sarebbe stato il caso di invitare, oltre ai politici, anche medici, chimici e vulcanologi (o magari Beppe Grillo) capaci di spiegare il reale impatto ambientale di CDR, inceneritori e discariche?