jump to navigation

Il cellulare che uccide… novembre 29, 2007

Posted by gughi in attualità e notizie, telefonia.
1 comment so far

Mercoledì scorso un cittadino coreano, identificato per il momento con il nome di Sur, è stato trovato morto sul posto di lavoro apparentemente ucciso dall’esplosione della batteria del telefono cellulare che teneva nel taschino della camicia.
Il dottore che ha constatato il decesso ho confermato che l’uomo ha subito una lesione simile ad una bruciatura lla parte sinistra del petto e che è probabile che la pressione provocata dallo scoppio abbia danneggiato il suo cuore provocandone la morte.
Il telfono killer era di marca LG e gli stessi responsabili del colosso coreano hanno confermato la notizia, pur escudendo categoricamente che la batteria di quel telefonino possa essere esplosa, provocando danni di quel tipo.
Le indagini sono ancora in corso e si ritiene che potranno concludersi entro una decina di giorni.

In Francia i pirati rimarranno senza internet novembre 26, 2007

Posted by gughi in informatica e dintorni, internet, p2p.
add a comment

Questi sono gli intenti del nuovo accordo tra governo, ISP e società discografiche e cinematografiche.

Lasciare i pirati senza connessione internet per impedir loro di utilizzare le reti p2p in modo illegale, cioè condividendo opere di cui non detengono i diritti.

Ecco come funzionerà: gli ISP manderanno un messaggio d’avvertimento ai loro clienti sorpresi a scaricare file posti illegalmente in condivisione. Qualora il messaggio venga ignorato per tre volte consecutive, la connessione a Internet verrà tolta e l’account sospeso o chiuso. Per individuare gli utenti a cui inviare i messaggi sarà costituita un’autorità indipendente, presieduta un giudice.

I produttori di musica, film e altri prodotti d’intrattenimento, dal canto loro, si impegneranno a rendere disponibili i lo prodotti per il download legale in tempi molto più brevi rispetto a quanto succede ora.

Associazioni di consumatori e alcuni esponenti uomini politici sono pronti ad osteggiare questo provvedimento, considerandolo “potenzialmente distruttivo per la libertà, antieconomico e contro la storia digitale”.

Staremo a vedere.

Fonte: ZeusNews.

Il video Hard di Eva Longoria novembre 22, 2007

Posted by gughi in video.
1 comment so far

Altro non è che una bufala. Anzi un modo come un altro per farsi pubblicità e nel contempo prendersi gioco di Paris Hilton. Tutti coloro che pregustavano le evoluzioni erotiche della “casalinga disperata” si sono dovuti confrontare con una relatà ben diversa. Un minuto e 5 secondi (un po’ pochini) di ginnastica, hamburger e risate insieme al suo amico , ribattezzato Perry Hilton (chiara l’allusione, no?). Il tutto con telecamera ad infrarossi per creare un effetto simile a quello del famoso video di Paris Hilton.

Ecco il video.

Ubuntu sui server Dell novembre 20, 2007

Posted by gughi in informatica e dintorni, Linux, Ubuntu.
add a comment

Dopo un po’ di tempo torniamo a parlare di Linux ed, in particolare, di Ubuntu. La notizia è riportata da Zeus News: Dell, che già dallo scorso maggio aveva iniziato a preinstallare sui propri desktop e laptop Ubuntu al posto di Windows, ora sta per compiere la stessa operazione con i propri server.

Rick Becker, vicepresidente di Dell, ha detto a chiare lettere che il processo di certificazione di Ubuntu per i server è sulla buona strada e che la stessa avverrà presumibilmente entro i primi tre mesi del 2008, anche se ha precisato che da subito Dell è in grado di fornire sui server Ubuntu, Red Hat o SuSE

Finalmente un numero verde contro le pubblicità ingannevoli novembre 14, 2007

Posted by gughi in attualità e notizie.
add a comment

L’Antitrust è competente per la pubblicità ingannevole: dalle cose non dette sui prestiti, agli spot sui telefonini incompleti fino alle creme pseudomiracolose per il vigore sessuale.

Per avvicinare la sua attività ai cittadini l’Antitrust ha istituito un numero verde, aperto dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 14: 800.166.661.

Fonte: Zeusnews.

Risolti i problemi di parcheggio novembre 13, 2007

Posted by gughi in curiosità, video, video divertenti.
add a comment

Altro che Smart, Fiat Cinquecento o minicar varie. Ecco come si risolvono i problemi di parcheggio nelle metropoli.

Guardate il video.

Un malware sulle pagine MySpace di Alicia Keys novembre 10, 2007

Posted by gughi in antivirus, informatica e dintorni, internet, sicurezza informatica.
add a comment

La pagina di Alicia Keys su MySpace è risultata essere l’ultimo veicolo di malware presente sul Web. La minaccia è stata prontamente eliminata dai responsabili del portale, ma le pagine della cantante sembrano essere state nuovamente compromesse.

Leggi la notizia completa>>

Multati i call center per spam telefonico novembre 7, 2007

Posted by gughi in attualità e notizie, telefonia.
1 comment so far

 

Tutelare gli utenti telefonici. Questo l’obiettivo del Garante, che ha comminato a gestori di telefonia fissa e mobile sessanta sanzioni, riscuotendo già 260 mila euro.
Sono solo i primi risultati dei recenti interventi sull’operato dei call center. Il provvedimento riguarda illeciti trattamenti di dati personali per l’attivazione di servizi non richiesti, come cambi di operatore, linee Internet veloci, servizi aggiuntivi, e, in misura minore, telefonate pubblicitarie indesiderate. Le società telefoniche hanno preferito, in molti casi, chiudere subito il contenzioso attraverso il pagamento anticipato in misura ridotta, previsto per chi non intenda impugnare la contestazione della violazione.
“Prosegue in questo modo l’azione dell’Authority a tutela degli utenti che, numerosi, segnalano costi e disagi derivanti da un uso scorretto dei loro dati personali da parte dei call center dei principali gestori, Telecom, Tele2, Fastweb, Wind, Eutelia, Fiscali – si legge nel comunicato -. Nella maggior parte dei casi è stato sufficiente che chiunque, un figlio, un collaboratore di famiglia, rispondesse al telefono e senza dare alcun assenso a quanto veniva proposto, perché venissero attivati servizi mai richiesti con conseguenti fatturazioni di costi in bolletta, distacco, anche per alcuni mesi, della linea telefonica, attese per il passaggio ad un altro operatore. A volte non c’è stata neanche la telefonata e l’utente si è accorto di aver aderito a qualche nuova offerta solo al ricevimento della bolletta”.
Le sanzioni sono frutto dell’applicazione da parte del Garante dei provvedimenti con i quali aveva imposto ai gestori di interrompere comportamenti illeciti di dati. L’Autorità ha, infatti, effettuato una serie di ispezioni presso i call center. Dalle verifiche è emerso che la maggior parte di essi non informavano adeguatamente le persone contattate, a dispetto dell’obbligo di spiegare con la massima trasparenza agli utenti la provenienza dei dati e il loro uso. Per omessa o inidonea informativa il Codice privacy prevede una sanzione che va da tremila a diciottomila euro, che può essere aumentata sino al triplo a seconda delle condizioni economiche della società.

Fonte: Ago Press.

Cassazione: la multa è valida anche se l’agente non firma novembre 5, 2007

Posted by gughi in attualità e notizie, diritto.
2 comments

La Seconda Sezione Civile della Corte di Cassazione (Sent. 22088/2007) ha stabilito che è valida la multa anche se manca la sottoscrizione autografa dell’agente accertatore.
I Giudici di Piazza Cavour hanno precisato che “i dati estrinsecati nello stesso contesto del documento consentono di accertare, “aliunde”, la sicura attribuibilità dell’atto a chi deve esserne l’autore secondo le norme positive” e che “in realtà, la funzione del verbale notificato al contravventore ha la funzione di portare a conoscenza del medesimo gli estremi della violazione: la validità della contestazione, quale che sia la forma usata, è condizionata unicamente dalla sua idoneità a garantire l’esercizio di detto diritto, al quale è preordinata, e solo la accertata inidoneità può essere causa di nullità del verbale e della successiva ordinanza-ingiunzione”.

Fonte: Studiocataldi.it.

Occasioni su ebay… novembre 2, 2007

Posted by gughi in curiosità, stranezze e curiosità.
add a comment

Mi avevano detto che su ebay si trovano delle occasioni irripetibili, ma non pensavo si arrivasse a tanto: cordless con 24 anni di garanzia!!??
Che faccio, lo compro? 😉