jump to navigation

Wind multata per la vicenda rimodulazioni ottobre 23, 2007

Posted by gughi in telefonia, Tre, Wind.
1 comment so far

Ne avevo parlato a suo tempo e l’intera rete lo aveva fatto. A tutti la rimodulazione tariffaria attuata da Wind sembrava un abuso, una ritorsione a seguito della vittoria riportata dagli utenti sul versante costi di ricarica. E’ arrivato, finalmente, il momento del meritato castigo per Wind. Forse non il castigo auspicato, ma è un inizio. L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha infatti deciso di multare di 100mila euro l’operatore arancione proprio a causa della rimodulazione. Ma non per averla attuata, bensì per la modalità di comunicazione della stessa. Il famoso sms

Gentile Cliente, dal 01/05 il suo piano tariffario Wind 10 diventerà Wind 12. Per info sulle nuove condizioni chiami il 158″

L’Autority non si è pronunciata nel merito sulla rimodulazione e questo fa sorgere il timore che l’operazione sia stata considerata legittima. A mio avviso la mancata pronuncia circa la legittimità della rimodulazione tariffaria attuata da Wind non implica affatto che l’Autority l’abbia approvata. Non è da escludere che in futuro il Garante non si pronunci anche nel merito infliggendo nuove sanzioni.

Una cosa è certa: se Wind è stata sanzionata, fra poco toccherà a Tre, poco tempo dopo Wind aveva attuato modifiche ai propri piani tariffari, scegliendo la stessa modalità di comunicazione ai propri clienti: l’sms.