jump to navigation

Trusted Computing, il punto della situazione ottobre 13, 2007

Posted by gughi in informatica e dintorni, Linux, Vista, Windows.
trackback

Ne avevo parlato tempo fa e da allora qualcosa è cambiato. Però da più parti si chiede di non spegnere i riflettori e di continuare a parlarne. Se le conseguenze catastrofiche del TC non si sono ancora abbattute su di noi è solo perchè se nè discusso tanto. Smettere di farlo ora significherebbe vanificare tutto ciò che si è fatto prima.

Innanzi tutto invito tutti coloro che non hanno mai sentito parlare di Trusted Computing a documentarsi. Poi, leggere questo articolo di PI aiuterà a capire i progressi fatti sul punto (grazie al frenetico tam tam dei blog di tutto il mondo) e i pericoli futuri. Infine, chiedo di continuare a parlare del fenomeno, far capire a tutti l’importanza di impedire che il progetto TC vada avanti. Usando tutti i mezzi a nostra disposizione.

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: