jump to navigation

Il miracolo di Beryl marzo 2, 2007

Posted by gughi in informatica e dintorni, Linux, video, Vista, Windows.
add a comment

Questo è il colpo di grazia per Windows Vista e le sue performance grafiche. Qui siamo veramente nel terzo millennio. Ed è sempre tutto GRATIS…

Costi di ricarica telefonini: fatta la legge… marzo 2, 2007

Posted by gughi in attualità e notizie, Beppe Grillo, diritto, telefonia, Tim, Tre, Vodafone, Wind.
8 comments

Come tutti sanno dal 5 marzo i costi di ricarica per la telefonia mobile saranno aboliti. Una vittoria per i consumatori, conseguita a seguito di una battaglia collettiva condotta da Beppe Grillo, associazioni dei consumatori, Mi manda Raitre e vari autori di petizioni on line. La vittoria è stata proclamata dal ministro Bersani con un recente decreto Legge. Fin qui nulla di nuovo. La novità sta nel fatto che i gestori di telefonia, o almeno alcuni di essi, hanno già preso le opportune contromisure. Come a dire:

cari consumatori, è vero che non ci darete più soldi sotto forma di costi di ricarica, ma vi garantiamo ce li darete per altre vie

Vediamo cosa hanno escogitato:

  • Wind imporrà agli utenti di cambiare il vecchio profilo tariffario con uno nuovo di zecca (forse più costoso?) per poter usufruire dell’azzeramento dei costi di ricarica. Chi non si adeguerà continuerà a pagare l’odiato costo fisso anche se utilizzarà le nuove ricariche (ma tutto ciò è legale?);

  • sempre Wind abolirà i tagli piccoli di ricarica, obbligando il cliente a a “fare il pieno ad ogni rifornimento”;

  • Vodafone introdurrà due nuovi piani tariffari con scatto alla risposta aumentato da 16 €./cents a 19 €./cents ma non costringerà i clienti a sottoscriverli. Ma c’è da giurare che utilizzerà tutti gli strumenti di persuasione possibili per convincere i propri clienti ad abbandonare i vecchi profili in favore dei nuovi;

  • Tim e Tre al momento sono alla finestra, ma non abbassate la guardia. Sicuramente qualcosa si inventeranno…

Fonte: Zeusnews

Aggiornamento 2.3.2006, ore 12,12: apprendo da Punto Informatico che Tre ha deciso di adeguarsi a partire da oggi al Decreto Bersani sull’eliminazione dei costi di ricarica. In un suo comunicato, l’azienda ha dichiarato:

Tutte le ricariche sia lato standard che lato power, erogheranno un credito senza scadenza pari all’importo speso per l’acquisto della ricarica

Aggiornamento 6.3.2007: anche Wind si è adeguata al D.L. N. 7/2007 abolendo i costi di ricarica a tutti i clienti.

Aggiornamento 19.3.2007: Wind alzerà costi di alcune tariffe.