jump to navigation

Morte di Saddam: il video della vergogna gennaio 5, 2007

Posted by gughi in attualità e notizie, Saddam Hussein.
trackback

Ero forzatamente lontano dalla rete da qualche giorno. Al mio ritorno ho provato a digitare questa frase su Google: “video esecuzione Saddam”. Risultato: decine fra siti personali e blog non hanno saputo resistere alla tentazione di mettere on line il video integrale della morte dell’ex rais iracheno. Tutto, credo, per qualche click in più. Non è necessario essere esperti di web marketing, per sapere che in questo inizio anno le chiavi più richieste sui motori di ricerca sarebbero state “Saddam”, “esecuzione”, “video”. Ma c’è chi è andato oltre: chi ha parlato di ipocrisia di coloro che non avevano avuto il coraggio di pubblicare quel video in versione integrale, chi ha definito l’esecuzione un evento mediatico, chi ha mescolato gli auguri di buon 2007 con il video della morte di Saddam in un disgustoso cocktail. In un blog ho letto anche “provate a sentire il secco rumore di una botola che si apre”. Ovviamente in quel blog veniva mostrato il video in versione integrale. La mia scelta è in forte controtendenza: non pubblicherò quel video (non ho neanche avuto il coraggio di guardarlo), nè linkerò quei siti che lo hanno fatto. Mi limiterò a linkare qualche blog che, a mio parere, ha affrontato in modo serio una questione così delicata: su tutti, come al solito Beppe Grillo, ma anche kOoLiNuS.net ed Andrea Sacchini.

Annunci

Commenti»

1. Sere - gennaio 8, 2007

Tutto questo scandalo perchè alcuni, primi tra tutti i TG, hanno mostrato il video.IO non l’ho guardato, perchè non mi pareva giusto, e soprattutto perchè il mio stomaco non regge certe cose.

Ma chi lo vuole vedere può farlo, e non ci vedo nulla di male.

Internet poi è sinonimo di libertà: libertàdi pubblicare, di leggere, vedere. Ognuno di noi scelga cosa.

2. gughi - gennaio 9, 2007

Rispetto il tuo pensiero e sono d’accordo sul concetto di concedere la libertà massima possibile.
Il fatto è che in questo desiderio affannoso di vedere la morte di un uomo ci vedo più che altro una sorta di voyerismo morboso…

3. kOoLiNuS - gennaio 9, 2007

hei, attenzione a darmi del serio !

🙂

4. Sere - gennaio 9, 2007

Ma sai cos’è Gughi, che vogliamo vedere da vicino quello che più ci spaventa,vedere da vicino che faccia ha la morte,la sofferenza, il dolore.Forse molti di noi per affrontarla hanno bisogno di vederla: e l’esecuzione di Saddam ci ha fatto vedere, seduti sulle nostre comode poltrone, che faccia abbia una morte così violenta.

Credo che purtroppo, oltre al voyerismo, ci sia anche una sorta di cinismo, che non ci fa più distinguere la realtà dalla finzione: credo che molti,vedendo quelle immagini, non si siano sconvolti più di tanto:quanti massacri vediamo ogni giorno, anche nei programmi delle fasce protette? TG in primis? Pozze di sangue, corpi esanimi sull’asfalto coperti da un telo… forse tutto ciò non ci fa più nemmeno riflettere…ci siamo abituati anche ai morti? … non lo so…

5. gughi - gennaio 9, 2007

E’ vero, c’è anche la componente: “se hai paura di qualcosa, affrontala”, ed è altrettanto vero che ci stiamo abituando alla morte e alla violenza velocemente. E la colpa, come giustamente dici tu, non è solo di internet, ma anche della tv. Quella tv che, a differenza della rete, dovrebbe essere filtrata, ma in realtà non lo è affatto.
Stamattina ad una radio privata ho sentito delle interviste realizzate all’uscita di un cinema dove era stato proiettato l’ultimo film di Mel Gibson che, a quanto pare, mostra scene molto cruente. Ebbene, alla domanda dell’intervistatore sulla violenza delle scene mostrate nella pellicola, tutti hanno risposto che il film non li ha infastiditi e che è adatto anche ai giovani. Quindi, la violenza ci fa sempre meno effetto, la soglia del fastidio si innalza sempre di più, il macabro arriva da tutte le parti, cinema, tv, internet. Io comincio ad aver paura…
P.S. Ovviamente, questo post sta avendo un boom di accessi. Evidentemente molti arrivano qui credendo di trovare il video dell’esecuzione di Saddam Hussein… 😉

6. titi - febbraio 7, 2007

io ho voluto vedere il video per capire a che punto la mentalità di molte persone si trova….quella cosa è uguale al nulla perchè non si è risolto niente ce solo stato un morto in più, secondo me dovevano lasciarlo marcire in una stanza buia sensa dargli da mangiare e bere e soprattutto in compagnia di topi enormi.titi polistena

7. mary - maggio 10, 2007

UCCIDENDO SADDAM AVETE SOLO DATO CONFERMA A TUTTO IL MONDO CHE NON ESISTE IL PERDONO E CHE SOPRATUTTO NON C’è FINE ALLA PAROLA GUERRA!!! NONOSTANTE SADDAM ABBIA COMMESSO I SUOI ERRORI GRAVISSIMI NON DOVEVA FARE QUELLA FINE MA LA SUA MORTE DOVEVA ESSERE DECISA DA DIO!..questo è il mio parere……mary da altamura(Bari)

8. gauz - maggio 10, 2007

goghi ma che c…o dici…brava titi e brava sere!!!!! koolinus ………………………NO COMMENT! ma chi ti credi di essere?????


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: