jump to navigation

I monumenti all’inefficienza novembre 30, 2006

Posted by gughi in attualità e notizie, emergenza rifiuti.
trackback

rifiuti.jpg

Questo blog non intende rinunciare a parlare dell’emergenza rifiuti in Campania. E’ passato un’altro mese dall’ultimo post in materia ed i “monumenti” sono tutti al loro posto più che mai. Troneggiano avanti a scuole e banche, le strade a due corsie si sono ristrette e le automobili a tratti viaggiano a senso unico laternato. Quello più preoccupa è che i cittadini sembrano essersi abituati. Non protestano più. Passano, guardano e tirano dritto, quasi la cosa non riguardasse loro. Gli studenti poi sono felici, fanno qualche giorno di “sega” a scuola.

L’altro giorno ho visto due addetti alla “raccolta differenziata” rovistare in una montagna di immondizia, alla ricerca di bottiglie e lattine. Era il giorno di raccolta di vetro ed alluminio… Ma più che scrupolosi lavoratori, sembravano barboni alla ricerca di qualcosa di commestibile.

Niente di nuovo, quindi. L’unica novità delle ultime ore è che alcuni sindaci dell’hinterland napoletano pare abbiano avanzato l’ipotesi di coinvolgere l’esercito per fronteggiare l’emergenza, liberare le strade e restituirci le nostre città. Siamo in guerra. Staremo a vedere.

Annunci

Commenti»

1. Campania sempre più discarica d’italia « sblogghiamo - gennaio 25, 2008

[…] Per l’emergenza rifiuti! Ne avevo già parlato in passato ( qui, qui, qui, qui, qui e qui) e non volevo più parlarne. Anzi non ne voglio più […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: