jump to navigation

Mini HOWTO: importare i fonts di Windows in OpenOffice.org novembre 27, 2006

Posted by gughi in Debian, informatica e dintorni, Linux.
trackback

Ci siamo trasferiti su www.sblogghiamo.net

Voglio fornire un aiuto a tutti coloro che hanno installato una distribuzione Linux basata su Debian e vogliono utilizzare i font di Windows in tutte le applicazioni Linux ed, in particolare, in OpenOffice.org writer, l’elaboratore di testi che fa parte della suite per l’ufficio preinstallata nel
sistema.

Premetto che su ogni sistema Debian (o basato su Debian) che ho utilizzato è stato sufficiente installare il pacchetto msttcorefonts, digitando, con i privilegi di root

apt-get install msttcorefonts

per ottenere immediatamente disponibili tutti i fonts comunemente utilizzati in Windows per tutte le applicazioni di Linux.

Nella malaugurata ipotesi che ciò non avvenga e non si possa fare a meno dei fonts di Windows quella che sto per descrivere è una procedura semplice ed efficace da seguire nel caso in cui sul nostro sistema sia presente una partizione Windows.

Innanzi tutto dobbiamo importare i fonts dalla partizione Windows, quindi creiamo una directory dove montare la nostra partizione Windows digitando da root

mkdir /mnt/Windows

Ora diciamo al sistema di montare automaticamente la partizone Windows all’avvio, editando il file fstab

gedit /etc/fstab

aggiungendo la seguente linea

/dev/hda1 /mnt/Windows ntfs users,rw,umask=000 0 0

oppure, nel caso che il filesystem del nostro sistema Windows sia FAT32, la seguente linea

/dev/hda1 /mnt/Windows vfat users,rw,umask=000 0 0

Ora dobbiamo copiare i font dalla cartella Windows (C:\Windows\fonts) in una cartella di Linux (es. /usr/share/fonts/truetype): digitiamo

cp /mnt/Windows/windows/Fonts/* /usr/share/fonts/truetype/

Ora apriamo il file manager Nautilus (dalla barra di avvio Applicazioni>Strumenti di sistema>Esplorazione file) e portiamoci nella directory usr/lib/openoffice/program.

Importiamo in OpenOffice.org i fonts eseguendo il file spadmin.bin cliccando su due volte.

Si aprirà la finestra gestione stampante

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

Selezioniamo come Cartella sorgente

/usr/share/fonts/truetype/

che contiene i font importati da Windows ed aggiungiamoli tutti.

Ora i font truetype sono disponibili in OpenOffice.org ed in tutte le applicazioni.

Annunci

Commenti»

1. mic - luglio 10, 2009

beh..ti ringrazio a distanza di 3 anni da quando hai scritto il post. molto semplice, utile e ben scritto. la prima parte per me inutile, in ogni caso ottimo lavoro.
grazie


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: