jump to navigation

Ne abbiamo salvato un altro novembre 3, 2006

Posted by gughi in attualità e notizie.
trackback

Gabriele Torsello (Ansa)Gabriele Torsello è vivo e libero, e presto tornerà a casa. Probabilmente tanti sono gli aspetti oscuri che non conosceremo mai: chi l’aveva rapito, cosa volevano i rapitori, cosa hanno ottenuto in cambio… Ma poco importa ormai, l’importante è che un nostro connazionale sia stato salvato e che all’aeroporto di Ciampino non arrivi un’altra bara avvolta nel tricolore.
Adesso però è giunta l’ora di prendere atto che per il futuro occorre molta più cautela. Quando la Farnesina sconsiglia di recarsi in determinati territori in quanto sussistono gravi rischi per l’incolumità personale, bisogna attenersi a queste direttive. Altrimenti prima o poi qualcun altro non avrà la stessa fortuna di Torsello, della Sgrena e si tutti gli altri che siamo riusciti a riportare in patria sani e salvi. Del resto è già capitato.
Io personalmente preferisco che nei posti caldi della terra ci siano meno giornalisti e reporter a rischiare la vita (per non parlare di coloro che vanno in cerca della vacanza da brivido), accettando in cambio un’informazione meno dettagliata.

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: