jump to navigation

Tritiamo i rifiuti ottobre 16, 2006

Posted by gughi in attualità e notizie.
trackback

In epoca di intercettazioni telefoniche illegali, microcamere, cimici e truffe in rete, si sa, c’è poco da star tranquilli. Viviamo ormai nel terrore che ci venga sottratta la nostra identità. Ma una cosa non ci aspettavamo. Di dover fare attenzione anche quando cestiniamo i documenti. D’ora in poi dovremo tritarli, bruciarli, disintegrarli, perche ora i ladri d’identità attingono proprio ai rifiuti. La notizia arriva dalla Gran Bretagna ed è di quelle che fanno sorridere, ma non troppo. Il 97% degli inglesi butta nella spazzatura documenti contenenti dati sensibili (numero di conto corrente bancario, numero di carta di credito) o documenti su cui è impressa la propria firma. Ed è proprio lì che i truffatori si impossessano di tutto ciò che può essere utile per mettere a segno i loro colpi.

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: